MAPPA CARCERE MINORILE

VISITA AL CARCERE MINORILE DI QUARTUCCIU

Ringrazio il dott. Adriano Mangoni direttore dell’Istituto per la  grande disponibilità e cortesia dimostratami durante la visita in data 16 Ottobre 2013.

B.F.Martingano

 

L’unico I.P.M. o Istituto Penale Per Minorenni presente in Sardegna è quello ubicato nel territorio di Quartucciu. Eppure quanti Cittadini di Quartucciu, sanno dove è ubicato e quali sono i bisogni e i problemi che tale struttura presenta. Fermo restando che, come carcere minorile, esso dipende direttamente dal Ministero della Giustizia, non per questo la Cittadinanza e i suoi rappresentanti in Comune devono rimuoverne l’esistenza e non tentare di interagire con esso.

Intanto, dove è ubicato? Si trova in località Su Pezzu Mannu e nasce nel periodo 1980-81 come carcere 41 bis (di massima sicurezza) atto ad ospitare 150 adulti. Invece, mai utilizzato a tale scopo, dal 1983 ad oggi, come si sa, è stato adibito a penitenziario per minori che può ospitare fino a 26 unità dai 14 anni compiuti ai 21 anni non compiuti. Attualmente il carcere accoglie 9 ragazzi.

La struttura si presenta ampia una volta superato il cancello del passo carraio ci si trova di fronte all’edificio centrale  che ospita, al primo piano, le celle di tre posti l’una, uffici vari, quali l’ufficio matricola e il comando degli agenti di polizia penitenziaria. Al secondo piano vi è l’ambulatorio medico al terzo  altri uffici amministrativi degli educatori e la direzione.

Nel retro si trova la palestra coperta, in fase di ristrutturazione per poter ospitare una campo polifunzionale di basket, pallavolo, pallamano, calcio a cinque. All’interno anche un’area dedicata al fitness e ai pesi. Sulla destra della palazzina vi è un campo di calcio e calcetto con manto erboso.

La cura del verde è affidata ad una cooperativa esterna che si avvale della collaborazione dei ragazzi detenuti. Stessa situazione è prevista per il servizio mensa con cucina interna.

La struttura è alimentata, almeno in parte da pannelli solari per l’acqua termica.

Sempre all’interno della struttura è presente una lavanderia industriale che ha commesse anche da strutture esterne, e una falegnameria che esegue lavori di restauri interni, finanziate dalla Regione.

I ragazzi in età della scuola dell’obbligo ospitati nella struttura seguono attività didattiche all’interno dell’istituto CTP (Centro Territoriale Permanente), mentre i più grandi frequentano le scuole superiori all’interno degli istituti pubblici esterni.

All’interno della struttura sono presenti vari laboratori fra i quali un laboratorio multimediale. Viene pubblicato anche un giornalino divulgato all’interno e all’esterno della struttura. Molto interessante il  laboratorio di matematica e fisica di recente allestimento.

Per quanto riguarda il personale, attualmente gli effettivi interni sono 12 coadiuvati da altri 14 esterni in distacco temporaneo da altri istituti (sui 47 necessari). L’ispettore capo Mario Usala lamenta la carenza di personale, obbligato a turni estenuanti, e impossibilitato ad usufruire delle ferie, ai riposi settimanali e ai permessi a cui hanno diritto. A questo si accompagnano i problemi delle trasferte per accompagnare i detenuti in tribunali anche nella Penisola o in ospedale, comunque all’esterno del penitenziario.

Non ultimo dei problemi è anche l’impossibilità per dipendenti, parenti dei detenuti, e detenuti studenti che si recano negli istituti superiori di usufruire del trasporto pubblico con una fermata con pensilina nei pressi della struttura penitenziaria.

Sarà mai possibile per la Cittadinanza di Quartucciu poter interagire e integrarsi positivamente con i ragazzi ospiti dell’ I.P.M. magari sollecitati e agevolati in qualche modo dai propri rappresentanti al Comune e dalle altre istituzioni cittadine quali la scuola, le società sportive, le associazioni culturali, le stesse realtà lavorative?

 

Un pensiero riguardo “VISITA AL CARCERE MINORILE DI QUARTUCCIU”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *