MOZIONE: DICHIARAZIONE DIRITTO ALL’ACQUA BENE COMUNE UNIVERSALE

PREMESSO CHE

 

L’acqua rappresenta fonte di vita insostituibile per gli ecosistemi, dalla cui disponibilità

dipende il futuro degli esseri viventi.

L’acqua costituisce pertanto, un bene comune dell’umanità, il bene comune universale,

un bene comune pubblico che appartiene a tutti.

Il diritto all’acqua è un diritto inalienabile: l’acqua non può essere di proprietà di nessuno,

bensì bene condiviso equamente da tutti, l’accesso all’acqua deve essere garantito a tutti come

un servizio pubblico.

L’accesso all’acqua deve essere garantito secondo principi di equità, giustizia e rispetto

per l’ambiente.

Il consigliere del Movimento Cittadino Civico 5 Stelle di Quartucciu

 CHIEDE L’IMPEGNO A

 

1. Istituzionalizzare il diritto all’acqua, attraverso le seguenti azioni:

 

riconoscere anche nel proprio Statuto Comunale il Diritto umano all’acqua,

ossia l’accesso all’acqua come diritto umano,universale, inalienabile e lo status dell’acqua

come bene comune pubblico;

confermare il principio della priorità e gestione pubblica del servizio idrico integrato e che

tutte le acque, superficiali e sotterranee, anche se non estratte dal sottosuolo, sono pubbliche

e costituiscono una risorsa da utilizzare secondo criteri di solidarietà;

riconoscere anche nel proprio Statuto Comunale che il servizio idrico integrato è un

servizio pubblico locale privo di rilevanza economica, in quanto servizio pubblico

essenziale per garantire l’accesso all’acqua per tutti e pari dignità umana a tutti i Cittadini,

e quindi la cui gestione va attuata attraverso gli Artt.31 e 114 del d.lgs.n.267/2000;

incaricare la Commissione Consiliare Statuto e Regolamento al fine di integrare/modificare

lo Statuto secondo le indicazioni sopra specificate ed assegnare alla stessa il termine di

gg.30 per la conclusione dei lavori da sottoporsi all’approvazione del successivo Consiglio 

2. Promuovere nel proprio territorio una Cultura di salvaguardia della risorsa idrica

e di iniziativa per la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato

attraverso le seguenti azioni:

 

informazione della Cittadinanza sui vari aspetti che riguardano l’acqua sul nostro territorio,

sia ambientali che gestionali;

contrasto al crescente uso delle acque minerali e promuovere l’uso dell’acqua dell’acquedotto

per usi idropotabili, a cominciare dagli uffici, dalle strutture pubbliche e dalle mense

scolastiche;

promozione di una campagna di informazione/sensibilizzazione sul Risparmio Idrico,

con incentivazione dell’uso di riduttori di flusso, nonché studi per l’introduzione

dell’impianto idrico duale;

promozione attraverso l’informazione, gli incentivi e la modulazione delle tariffe,

della riduzione dei consumi in eccesso;

informazione puntuale della Cittadinanza sulla qualità dell’acqua con pubblicazione delle

analisi chimiche e biologiche in ogni quartiere e frazione;

promozione di tutte le iniziative finalizzate alla ripubblicizzazione del Servizio Idrico

Integrato nel territorio di propria pertinenza.

 

3. Aderire e sostenere le iniziative del Coordinamento Nazionale “ Enti Locali per

l’Acqua Bene Comune e per la ripubblicizazzione del servizio idrico integrato”

 

4. Sottoporre all’Assemblea dell’Ambito Territoriale Ottimale l’approvazione delle

proposte e degli impegni sopra richiamati oltre ai seguenti:

 

sensibilizzareall’importanza della riduzione dei consumi di acqua in eccesso attraverso

informazione, incentivi, nonché attraverso una modulazione della tariffa tale da garantire

la gratuità di almeno 50 litri procapite al giorno.

 

PROPONE INOLTRE

 

di destinare un centesimo al metro cubo di acqua consumata per interventi

di costruzione di strutture di captazione e distribuzione di impianti idrici attraverso

la cooperazione internazionale.

 

Quartucciu, 10 Giugno 2014

mozione dichiarazione diritto all'acqua bene comune universale 1085 mozione dichiarazione diritto all'acqua bene comune universale 2086

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *